La notte dei musei

Anche i musei di Albenga aderiscono alla notte bianca dei musei 2012.

Sabato 19 maggio, dalle 21 alle 23, in occasione di questo speciale evento, i musei della città saranno accessibili gratuitamente a tutti coloro che vorranno godere di un dopocena diverso dal solito, trascorso ad ammirare i reperti storici di inestimabile valore racchiusi nei musei di questa cittadina così ricca di storia e arte.

Aderiscono all’iniziativa la mostra “Magiche Trasparenze – I vetri dell’antica Albingaunum”, il Museo Navale Romano, ed il Museo Civico Ingauno. La mostra “Magiche trasparenze”, ospitata a Palazzo Oddo in via Roma 58, raccoglie reperti la cui varietà di forme e di colori e la notevole quantità dei materiali definiscono il complesso dei vetri antichi di Albenga come uno dei più cospicui rinvenimenti degli ultimi anni: esso si compone infatti di quasi 200 pezzi di inestimabile valore e possiamo ritenere questa mostra come una delle più importanti al mondo nel suo genere; la peculiarità dei suoi reperti è anche attualmente dimostrata dalla presenza di due di essi all’interno della mostra “Vetri a Roma”, allestita nella Capitale presso l’antico foro romano, dove quotidianamente migliaia di visitatori, possono ammirare uno dei suoi pezzi più importanti, il “piatto blu”, anche detto “il piatto di Albenga”.

Altra struttura aperta nella serata della Notte dei Musei, sarà il Museo Navale Romano, collocato all’interno del bellissimo Palazzo Peloso Cepolla, dove, tra le sue stanze finemente affrescate, ritroviamo i resti unici di una nave oneraria romana degli inizi del I sec. a.C., parti dello scafo e materiali recuperati durante le varie campagne di scavo e soprattutto un gran numero di anfore vinarie, collocate secondo la disposizione originaria del carico.

A concludere il percorso storico di questa serata così speciale, il Museo Civico Ingauno, ospitato al piano terra del Palazzo Vecchio del Comune, nella cui loggia impreziosita da affreschi quattrocenteschi, sono stati sistemati un pavimento a mosaico del I sec. d.C. e un puteale marmoreo di età imperiale, epigrafi medievali e antiche misure lineari e di capacità.

Sia il Museo Navale Romano che il Museo Civico Ingauno si trovano in Piazza San Michele, ai lati del Municipio.

Per qualsiasi ulteriore info visitate il sito www.palazzooddo.it.